Viaggio privato a tomba di Dracula – Vlad l’Impalatore

Private Trip To The Tomb of Dracula, Vlad The Impaler

I romeni sono incantati dal fatto che grazie ad un romanzo la Tomba di Dracula/Vlad l’Impalatore e, soprattutto, il Castello di Bran, sono diventati alcune tra le più visitate attrattive turistiche in Romania. Queste affascinano in special modo il turista che sceglie una vacanza in Romania, anche se non è necessariamente un appassionato di storie con vampiri…

È impossibile che non abbiate sentito della leggenda di Dracula, nota nell’intero mondo, soprattutto grazie alle numerose pellicole che ispirò lungo il tempo.

Immaginate solo quanti “mi piace” riceverete se metterete sulla vostra pagina di Facebook una foto con voi e i vostri amici alla tomba di Dracula.

E se verrete a sapere anche chi è stato veramente Dracula, resterete con più che semplici ricordi sulla Romania. Avrete, inoltre, la soddisfazione di sciogliere i misteri di Dracula, che lasceranno a bocca aperta i vostri amici, quando li racconterete e farete loro vedere le foto scattate.

Supponiamo che già sappiate che Dracula non è altro che un personaggio fittizio, inventato dallo scrittore Bram Stoker, protagonista dell’omonimo romanzo ambientato in Transilvania (dove si trovano anche le proprietà del Principe Carlo di Galles) e nell’Inghilterra del XIXesimo secolo, che racconta sempre una storia fittizia, senza alcuna connessione con il principe romeno Vlad l’Impalatore, alla personalità del quale si ispirò lo scrittore irlandese.

Il principe romeno Vlad l’Impalatore è noto nella letteratura e nel folklore come vampiro a causa del suo spietato metodo di tortura dei traditori, dei ladri e dei nemici – l’impalamento.

Sulla morte di Dracula/Vlad l’Impalatore non si sa molto, ma tra le più popolari ipotesi c’è quella sulla sua uccisione in una battaglia contro i turchi, mentre secondo un’altra sarebbe stato ucciso durante una battaglia, in seguito ad un complotto dei boiardi valacchi.

Per questo motivo, si dicono tante storie non necessariamente vere sul luogo dove fu sepolto Dracula dai monaci dell’epoca, che lo amarono per il suo coraggio e l’amor patrio e che rischiarono la morte per il loro gesto.

La maggior parte degli storici, che hanno avuto accesso ai libri monastici, ritengono che la tomba sia al Monastero Snagov, nei pressi di Bucarest, luogo ortodosso che si trova in un paesaggio stupendo, su un isolotto in mezzo all’omonimo lago, raggiungibile in barca.

Secondo un’altra ipotesi, la tomba di Vlad l’Impalatore si troverebbe nel Monastero che lui stesso fece costruire, il Monastero Comana, luogo di culto fortificato, carico di storica, che affascina con la sua semplicità.

Se vi recherete in questo monastero, nelle vicinanze di Bucarest, vivrete un’altra avventura, perché vedrete il Delta del Neajlov e un meraviglioso parco d’avventura, ristoranti galleggianti, dove si possono assaggiare i migliori piatti tipici romeni e ci si può divertire all’aperto, fare passeggiate in carrozza, in bici o a cavallo.

Sarebbe un peccato fare una gita in Romania e lasciarsi sfuggire proprio queste attrattive turistiche esperienziali, che lasciano molti a bocca aperta.

Includiamo viaggio privato a Monastero Snagov/tomba di Dracula – Vlad l’Impalatore nel programma in molteplici forme di prenotazione di visite ai monasteri nel centro medievale, ma questo deve solo dirci quando e come avete programmato le vacanze solo per poter suggerire e si sovrappongono con gli eventi che si verificano di frequente, come concerti, festival, teatro, fiere e mostre itineranti, sconti stagionali, ecc ..

 

POSTI COLLEGATI