Viaggio privato a citadella di Sighisoara

Viaggio privato a citadella di Sighisoara

Se volete fare un salto nel tempo, nell’epoca medievale, dovete assolutamente vedere la Citadella di Sighisoara, città dal passato medievale in Romania, dove è nato „Il Conte Dracula” o, in altre parole, il principe Vlad l’Impalatore.

Eretta nel 1280, la citadella di Sighisoara non è solo una delle più visitate attrattive turistiche in Romania, ma è anche una citadella medievale viva che si è conservata immutata fino ad oggi, abitata da oltre 700 anni, cosa rara nel mondo.

Del resto, dopo i primi passi fatti sul lastricato di pietra cubica, al di là del portone della citadella e delle mura alte, che in alcuni posti arrivano fino a 14 metri, vi rederete conto di trovarvi in una delle meglio conservate città medievali in Europa, e, quindi, non c’è da meravigliarsi che Sighisoara sia stata inserita nella lista dei monumenti culturali-storici patrimonio Unesco.

Ovunque guardaste, ciascun edificio della citadella di Sighisoara è un museo all’aperto, che reca l’impronta delle centinaia di anni di esistenza, il profumo del passato, ma anche di storie d’amore, battaglie, del pianto e delle gioie di coloro che vi abitarono – una carica speciale che vi farà dimenticare di voi stessi, ma senza che vi possiate spiegare questo sentimento.

Circondata da mura alte 930 m, la citadella aveva una volta 14 torri che ospitavano le sedi di varie corporazioni degli artigiani, di cui si conservano attualmente solo 9: la più importante è la Torre con Orologio, da dove si può ammirare la citadella da un’altezza di 64 metri, poi ci sono la Torre dei Funai, dove abita attualmente il curatore del cimitero evangelico, la Torre dei Macellai, dei Sarti, dei Farsettai, dei Ramai, dei Conciatori, dei Fabbri ferrai, dei Bottai e dei Calzolai.

 Le stradine, ora strette, ora larghe, vi porteranno da sole verso la prima scuola di Sighisoara, fondata nel 1522, verso la scuola maggiore, fondata nel 1607, che ha qualcosa di unico – una scala coperta con 300 gradini, ma anche verso la Chiesa del Monastero Domenicano.

La Casa dove nacque il principe Vlad l’Impalatore, passato alla storia come Dracula, grazie all’omonimo romanzo dello scrittore irlandese Bram Stoker, ispirato alla figura del principe romeno, si trova proprio nei pressi della Torre con orologio, essendo attualmente adibita a ristorante e bar, luogo di ritrovo dove potete assaggiare pietanze tradizionali romene e altre prelibatezze.

Quindi, una visita a Sighisoara è assolutamente imperdibile se volete fare il tour delle citadelle fortificate in Romania, perchè non si sa se avrete un’altra volta questa opportunità.

Possiamo includere citadella di Sighisoara nel programma delle visite sotto varie forme di prenotazione di tour di Bucarest, ma a tal fine dovete dirci quando e come avete programmato le vacanze, affinché possiamo raccomandarvi vari eventi che si svolgono nello stesso periodo, tra concerti, spettacoli teatrali, fiere e mostre itineranti, saldi di stagione, ecc.

POSTI COLLEGATI